Archivi tag: casati maria cristina

E… ho vinto un concorso! Felice io!!!

Sono così felice di avere vinto un concorso fotografico, che quasi non riesco a scrivere ciò che provo. Non è tanto per il premio ma per la soddisfazione di avere vinto un concorso fotografico a livello mondiale 😀

Grazie, grazie ed ancora grazie!!!!

100 for 100 Soap Bubble Bokeh Contest Winner Announced!

When the light is on…

Accendi la luce per favore… Non vedo niente… perchè non apri la finestra così entra un po’ di luce?  E’ ancora buio… quando farà luce ne parleremo…

Quante volte vi è capitato di dire e sentire queste frasi?

Ebbene si, la luce è importante per noi per il nostro spirito e per la nostra mente, senza minimizzare la luce è altrettanto importante in fotografia. Non sto a dirvi il significato etimologico di Fotografia, lo sapete già… ma ci tengo a ricordarMI quanto è importante scattare immagini con la luce giusta e con le impostazioni giuste della macchina fotografica cosicchè catturi più luce, quindi prendiamoci del tempo, non scattiamo con premura o fretta, studiamo la composizione e poi con calma sistemiamo per bene le impostazioni, che MI serva da lezione la prossima volta! :-p

Foto scattata qualche giorno fa in Islanda.

Maria Cristina Casati Fotografie

Maria Cristina Casati
Fotografie

 

Fotografia e Sviluppo di  Maria Cristina Casati

Fotografia e Sviluppo di
Maria Cristina Casati

Mi è stato chiesto qualche giorno fa se ho cominciato a riconoscermi in uno  stile fotografico… e se ritengo che le mie fotografie abbiano qualcosa di particolare… ebbene no, non credo di avere uno stile fotografico definito e per la seconda domanda è un SI io amo le mie fotografie sono particolari, lo sono per me.

Sono convinta che un fotografo debba comunque conoscere il mondo della fotografia a 360°… un buon fotografo deve conoscere tutti gli stili e non deve mai stancarsi di documentarsi,studiare, osservare.

Questo non vuol dire che io sia una buona fotografa, semplicemente mi piace ciò che scatto e ciò che sviluppo e spero di non stancarmi mai di imparare cose nuove.

Il Ponte Gobbo

Il Ponte Gobbo…
Secondo un’antica leggenda, san Colombano, monaco irlandese del VII secolo, era ansioso di portare la parola di Dio alle popolazioni che vivevano sull’altra sponda del fiume Trebbia all’altezza del paese di Bobbio.

Il maligno gli promise di costruire il ponte in una sola notte, in cambio della prima anima mortale che lo avrebbe attraversato.
Il santo accettò.

Nella notte, il diavolo convocò vari diavoletti che lo aiutarono nell’opera muratoria, reggendo le volte del ponte. I demoni erano di statura diversa e così le varie arcate del ponte vennero fuori di varie dimensioni…

(Wikipedia)

Fotografia e Sviluppo di Maria Cristina Casati

Fotografia e Sviluppo di Maria Cristina Casati

Prove Tecniche Di Still Life

Before: Before And After
After: Before And After

Il genere fotografico “Still Life” presenta alcuni aspetti abbastanza semplici ed altri abbastanza difficoltosi.L’obiettivo principale dello Still Life è mettere in risalto principalmente il soggetto che si sta fotografando oppure creare una foto artistica.

Quello che invece fa veramente la differenza è l’illuminazione.

Nella fotografia Still life la luce deve essere diffusa e soffusa per non creare ombre troppo evidenti e riflessi Se per fotografare un oggetto si utilizza il flash incorporato il risultato sarà deludente sotto ambedue questi punti di vista.

Lo stesso avviene riprendendo un oggetto alla luce del sole. Occorrerebbe attendere che il cielo sia uniformemente nuvoloso in quanto le nuvole funzionano da diffusore della luce solare. Ma non sempre si può attendere che le condizioni di luce esterne siano perfette. Per fotografare in interno vengono utilizzate delle apposite attrezzature per la diffusione della luce.

In studio vengono utilizzati dei riflettori con ombrello riflettente, luci con soft o illuminatori particolari. A livello amatoriale o nel “fai da te” industriale (per chi ha necessità di fotografare i propri prodotti per inserire le immagini su un sito internet, realizzare un catalogo o altro materiale pubblicitario) vengono invece impiegate delle attrezzature più economiche e cioè dei mini studi fotografici compatti, in genere a forma di cubo, con un tessuto diffusore su tutti i lati, un fondale intercambiabile all’interno e una o due luci all’esterno.

La luce delle lampade (lampade fotografiche) viene diffusa dal tessuto speciale, rimbalza all’interno su tutti i lati e viene riflessa, illuminando così il soggetto in modo ottimale e permettendo di ottenere dei buoni risultati.

 

 

 

 

Come Valorizzare Uno Scatto…

E’ domenica mattina, guardo fuori dalla mia finestra (ore 9,13) e vedo parecchio movimento. I cittadini milanesi sono già attivi in questa prima domenica d’autunno. Mi soffermo ad osservare le auto che si fermano al semaforo…. nonostante la domenica gli automobilisti frettolosi e nervosetti sono sempre in agguato :p

 

Ok dai passiamo oltre non credo vi interessi il mio monologo domenicale 🙂

Stavamo dicendo… come valorizzare uno scatto? Cosa da alla fotografica d’essay la possibilità di essere contraddistinta?
Qualcuno di voi ha la risposta per me?
Nella mia testolina ci sono un po’ di risposte che vanno valutate e condivise, quindi:

  1. Prima di tutto occorre avere delle ottime conoscenze fotografiche
  2. Avere un grande occhio fotografico
  3. Disegnare con la luce ed ottenere un corretto taglio dello scatto
  4. Avere tante idee in testa e svilupparle.

Ecco fatto scritti i quattro comandamenti.

 

Ora vi auguro un’ottima giornata e un buon riposo se vorrete.

Ciao a tutti,

Cri

 

img_3109_01 img_3111_01 img_3149_01 img_3250_02 copy img_3231_01 copy

 

Alice Cucina

Having my pictures printed on one of the magazines I love the most is just AMAZING!!! Decorated Cake By Ilaria Pelucchi.Avere le mie foto su una delle riviste che amo di più è semplicemente fantastico!!!! Torta Decorata eseguita da Ilaria Pelucchi
Sono sTRAaaaFelicEeee!
Collage Rivista Alice